D.Lgs. 231/2001 - Responsabilità Amministrativa

Il D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto nel nostro ordinamento la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, in caso di commissione o tentata commissione di alcune tipologie di reati o di illeciti amministrativi nell‘interesse o a vantaggio dell’Ente da parte di:

  • soggetti che rivestono funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione dell’Ente o di una sua Unità Organizzativa dotata di autonomia finanziaria e funzionale, nonché da persone fisiche che esercitano, anche di fatto, la gestione e il controllo dello stesso (c.d. “Apicali");
  • soggetti “Sottoposti” alla direzione o alla vigilanza delle persone di cui al punto precedente.

Si tratta di una responsabilità che, nonostante sia stata definita dal legislatore “amministrativa”, presenta alcuni caratteri della responsabilità penale perché:

  • consegue alla realizzazione di reati;
  • è accertata dal giudice penale (nel corso di un procedimento nel quale all’Ente si applicano, ove compatibili, le disposizioni processuali relative all’imputato).

Il Decreto ha inteso adeguare la normativa interna in materia di responsabilità delle persone giuridiche ad alcune Convenzioni internazionali a cui l’Italia aveva già da tempo aderito.

I MODULI

Protezione dati personali

Il Reg. UE 2016/679 armonizza la regolamentazione in materia di protezione dei dati personali all'interno dell'Unione europea.

Qualità

Lo standard ISO 9001 aiuta le organizzazioni a sviluppare e migliorare le proprie prestazioni, elevati livelli di qualità del servizio ai clienti.

Sicurezza delle informazioni

Lo standard ISO/IEC 27001 ha lo scopo di proteggere i dati e le informazioni da una vasta gamma di minacce.

Ambiente

Lo standard ISO 14001 permette all’organizzazione di costruire un sistema di gestione ambientale fondato su un processo dinamico e ciclico.

D.Lgs 231/2001

Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica.